Vai menu di sezione

Attestazione di iscrizione anagrafica

Richiesta di attestato di iscrizione all'anagrafe del Comune per cittadini dell'Unione Europea.

Precondizioni

I cittadini appartenenti ai paesi membri dell'Unione europea e i loro familiari possono circolare e soggiornare liberamente in Italia nel rispetto di una serie di adempimenti. Per soggiorni inferiori a tre mesi non è richiesta alcuna formalità salvo il possesso di un documento di identità valido per l'espatrio rilasciato dal Paese d'origine. Trascorso tale periodo, i cittadini sono tenuti ad iscriversi all'Anagrafe del comune di residenza.

Descrizione della procedura

Il cittadino dell'Unione residente o che ha presentato domanda di iscrizione anagrafica può richiedere l'attestazione e deve allegare:

  • la richiesta di attestazione di regolarità di soggiorno 
  • la documentazione attestante il diritto a soggiornare in Italia prevista dal Decreto legislativo 6 febbraio 2007 n. 30 
Tempi di attesa

L'attestato di iscrizione anagrafica viene rilasciato al termine del procedimento di cambio di residenza e comunque nel termine massimo di 45 giorni.

Costi

Le dichiarazioni anagrafiche sono esenti da qualsiasi tassa o diritto.

Il rilascio dell'attestato di iscrizione anagrafica è soggetto al pagamento di € 32,52 (due marche da bollo da 16,00 euro e 0,52 euro per diritti di segreteria)

Pagina pubblicata Mercoledì, 22 Febbraio 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 29 Maggio 2017
torna all'inizio del contenuto