Vai menu di sezione

RACCOLTA FIRME PER LA PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE “Insegnamento di educazione alla cittadinanza come materia autonoma con voto, nei curricula scolastici di ogni ordine e grado”.

L'ANCI ha sostenuto la proposta di legge di iniziativa popolare, promossa dal Comune di Firenze "sull'introduzione dell'insegnamento di educazione alla cittadinanza come materia autonoma con voto, nei curricula scolastici di ogni ordine e grado". Il testo della proposta di legge è stato depositato da una delegazione di sindaci in Cassazione il 14 giugno scorso, con successiva pubblicazione dell'annuncio in Gazzetta ufficiale. 

Il testo introduce l'educazione alla cittadinanza (o educazione civica, o costituzionale e cittadinanza) come disciplina autonoma nei curricula scolastici di ogni ordine e grado. L'obiettivo è quello di formare i giovani cittadini al senso di responsabilità e al rispetto reciproco, promuove lo sviluppo civico e il valore della memoria, attraverso lo studio della Costituzione, dei diritti umani e degli elementi di educazione alla legalità, educazione dell'ambiente, educazione digitale, educazione alimentare.

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Martedì, 24 Luglio 2018
torna all'inizio del contenuto